Le letture e i canti di domenica 14 febbraio 2021

Le letture e i canti di domenica 14 febbraio 2021

VI domenica del Tempo Ordinario (Anno B)

Le letture previste dal lezionario festivo sono:
Lv 13,1-2.45-46 Sal 31 1Cor 10,31-11,1 Mc 1,40-45
– Scarica i testi in formato poliglotta  (file in formato PDF ). V. anche la pagina “Archivio dei foglietti delle letture poliglotte”.
– Ascolta le letture in formato mp3 (dal sito www.proclamarelaparola.it a cura di Sandro Merendi).

Di seguito i testi liturgici della VI Domenica del Tempo Ordinario (anno B).

Levitico 13,1-2.45-46

1 Il Signore parlò a Mosè e ad Aronne e disse:
2 «Se qualcuno ha sulla pelle del corpo un tumore o una pustola o macchia bianca che faccia sospettare una piaga di lebbra, quel tale sarà condotto dal sacerdote Aronne o da qualcuno dei sacerdoti, suoi figli.
45 Il lebbroso colpito da piaghe porterà vesti strappate e il capo scoperto; velato fino al labbro superiore, andrà gridando: “Impuro! Impuro!”.
46 Sarà impuro finché durerà in lui il male; è impuro, se ne starà solo, abiterà fuori dell’accampamento».

Salmo 31(32)

DATE LODE O GENTI AL SIGNORE
IL SUO AMORE E’ FORTE PER NOI
DATE LODE O GENTI AL SIGNORE
IN ETERNO E’ LA SUA FEDELTA’

1 Beato l’uomo a cui è tolta la colpa
e coperto il peccato.
2 Beato l’uomo a cui Dio non imputa il delitto
e nel cui spirito non è inganno. RIT.

5 Ti ho fatto conoscere il mio peccato,
non ho coperto la mia colpa.
Ho detto: «Confesserò al Signore le mie iniquità»
e tu hai tolto la mia colpa e il mio peccato. RIT.

11 Rallegratevi nel Signore
ed esultate, o giusti!
Voi tutti, retti di cuore,
gridate di gioia! RIT.

1Corinzi 10,31-11,1

Fratelli, 10,31 sia che mangiate sia che beviate sia che facciate qualsiasi altra cosa, fate tutto per la gloria di Dio.
32 Non siate motivo di scandalo né ai Giudei, né ai Greci, né alla Chiesa di Dio; 33 così come io mi sforzo di piacere a tutti in tutto, senza cercare il mio interesse ma quello di molti, perché giungano alla salvezza.
11,1 Diventate miei imitatori, come io lo sono di Cristo.

Marco 1,40-45

In quel tempo, 40 venne da Gesù un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!». 41 Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». 42 E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato.
43 E, ammonendolo severamente, lo cacciò via subito 44 e gli disse: «Guarda di non dire niente a nessuno; va’, invece, a mostrarti al sacerdote e offri per la tua purificazione quello che Mosè ha prescritto, come testimonianza per loro».
45 Ma quello si allontanò e si mise a proclamare e a divulgare il fatto, tanto che Gesù non poteva più entrare pubblicamente in una città, ma rimaneva fuori, in luoghi deserti; e venivano a lui da ogni parte.

CANTI PER LA LITURGIA DOMENICALE DELLA DOZZA
(cliccare su “video” per il link audio)

CONVOCAZIONE

VIDEO

122 VENGA IL REGNO (Mt 5)
Rit.
 Venga il regno della tua gloria o Dio
 dove i tuoi santi regnano in eterno
insieme a Cristo
essi portano vesti candide
accompagnano l’Agnello di Dio
ovunque egli vada alleluia
essi portano vesti candide
accompagnano l’Agnello di Dio
ovunque egli vada

1 Beati i poveri in spirito
perché di essi è il regno dei cieli
beati gli afflitti
perché saranno consolati

2 beati i miti
perché erediteranno la terra
beati quelli che hanno fame e sete della giustizia
perché saranno saziati

3 beati i misericordiosi
perché troveranno misericordia
beati i puri di cuore
perché vedranno Dio

4 beati gli operatori di pace
perché saranno chiamati figli di Dio
beati i perseguitati per causa della giustizia
perché di essi è il regno dei cieli

5 beati voi quando vi insulteranno vi perseguiteranno
e mentendo diranno ogni sorta di male
contro di voi per causa mia
rallegratevi ed esultate
perché grande è la vostra ricompensa nei cieli

INIZIO

VIDEO

51 A TE LEVO GLI OCCHI (Sal 122)

1 A te levo gl’occhi
a te che abiti nei cieli
pietà di noi
Signore pietà di noi
Rit. I nostri occhi
son rivolti a Dio
al Signor nostro Dio
finché abbia pietà (2 v.)
2 Gl’occhi dei servi
al cenno del padrone
gl’occhi della schiava
son volti alla padrona
3 Troppo siam sazi
di beffa e disprezzo
sazi noi siamo
di scherno di superbi
4 Sia gloria al Padre
sia gloria al Figlio
gloria al Santo Spirito
nei secoli in eterno

OFFERTORIO

VIDEO

92 IL SIGNORE È LA MIA SALVEZZA (Is 12)
Rit. Il Signore è la mia salvezza
 e con lui non temo più
perché ho nel cuore la certezza 
la salvezza è qui con me

1 Ti lodo Signore perché
un giorno eri lontano da me
ora invece sei tornato
e mi hai preso con te

2 berrete con gioia alle fonti
alle fonti della salvezza
e quel giorno voi direte
lodate il Signore invocate il suo nome

3 fate conoscere ai popoli
tutto quello che lui ha compiuto
e ricordino sempre
ricordino sempre che il suo nome è grande

4 cantate a chi ha fatto grandezze
e sia fatto sapere nel mondo
grida forte la tua gioia
abitante di Sion
perché grande con te è il Signore

COMUNIONE

VIDEO

153 VOI VENITE A ME (Gv 17)
Rit. Voi venite a me
tutti che siete oppressi e affaticati
imparate da me
che sono mite ed umile di cuore
e riposo e pace troverete per il vostro cuor
e riposo e pace troverete
e pienezza della gioia dice il Signor

1 Padre è giunta l’ora del tuo figlio
perch’egli doni la vita eterna
a tutti quelli che tu gl’hai donato
questa è la vita conoscere te
ed il figlio tuo il Cristo Gesù
2 ho reso noto il tuo nome agli uomini
erano tuoi e li hai dati a me
hanno osservato la tua parola
prego per loro e non per il mondo
tu me li hai dati ed essi son tuoi
3 nel tuo nome conserva o padre
tutti coloro che tu mi hai dato
nell’unità custodisci i fratelli
abbiano in cuore pienezza di gioia
sian conservati nella verità
4 non solamente per questi io prego
anche per quanti in me crederanno
perché sian tutti una cosa sola
come tu abiti o padre in me
ed io in te così siano anche loro
5 sian come noi una cosa sola
io sono in loro e tu padre in me
perché perfetti sian nell’unità
il mondo sappia che tu mi hai mandato
li hai amati come ami me
6 Padre io voglio che quanti mi hai dato
dove io sono là siano anche loro
perché contemplino la mia gloria
che tu m’hai dato perché m’hai amato
prima della creazione del mondo

FINALE

VIDEO

204 LA LUCE DI CRISTO RISPLENDE
Rit. La luce di Cristo risplende 
siano rese grazie a Dio
La luce di Cristo risplende 
siano rese grazie a Dio

1 Viene la luce vera nel mondo
quella che ogni uomo illumina
a coloro che l’hanno accolto
dona di diventare figli di Dio
2 Era in lui la vita e la vita
era la luce vera degli uomini
nelle tenebre splende la luce
e le tenebre non l’hanno vinta

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivi

Telegram

Il nostro canale ufficiale: news, link, omelie, appuntamenti – link

Il gruppo della lectio quotidiana – link

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: