11 Il secondo anno, il secondo mese, il venti del mese, la nube si alzò da sopra la Dimora della Testimonianza. 12 Gli Israeliti si mossero, secondo il loro ordine di spostamento, dal deserto del Sinai. La nube si fermò nel deserto di Paran. 13 Così si misero in cammino la prima volta, secondo l’ordine del Signore, dato per mezzo di Mosè.
14 Per prima si mosse l’insegna dell’accampamento dei figli di Giuda, suddivisi secondo le loro schiere. Nacson, figlio di Amminadàb, comandava la schiera di Giuda. 15 Netanèl, figlio di Suar, comandava la schiera della tribù dei figli di Ìssacar. 16 Eliàb, figlio di Chelon, comandava la schiera della tribù dei figli di Zàbulon. 17 La Dimora fu smontata e si mossero i figli di Gherson e i figli di Merarì, portatori della Dimora.
18 Poi si mosse l’insegna dell’accampamento di Ruben, secondo le sue schiere. Elisùr, figlio di Sedeùr, comandava la schiera di Ruben. 19 Selumièl, figlio di Surisaddài, comandava la schiera della tribù dei figli di Simeone. 20 Eliasàf, figlio di Deuèl, comandava la schiera della tribù dei figli di Gad. 21 Poi si mossero i Keatiti, portatori del santuario; la Dimora veniva eretta al loro arrivo.
22 Poi si mosse l’insegna dell’accampamento dei figli di Èfraim, suddivisi secondo le sue schiere. Elisamà, figlio di Ammiùd, comandava la schiera di Èfraim. 23 Gamlièl, figlio di Pedasùr, comandava la schiera della tribù dei figli di Manasse. 24 Abidàn, figlio di Ghideonì, comandava la schiera della tribù dei figli di Beniamino.
25 Poi si mosse l’insegna dell’accampamento dei figli di Dan, retroguardia di tutti gli accampamenti, suddivisi secondo le loro schiere. Achièzer, figlio di Ammisaddài, comandava la schiera di Dan. 26 Paghièl, figlio di Ocran, comandava la schiera della tribù dei figli di Aser, 27 e Achirà, figlio di Enan, comandava la schiera della tribù dei figli di Nèftali.
28 Questo era l’ordine degli spostamenti degli Israeliti, secondo le loro schiere, quando levarono le tende.
29 Mosè disse a Obab, figlio di Reuèl il Madianita, suocero di Mosè: «Noi stiamo per partire verso il luogo del quale il Signore ha detto: “Lo darò a voi in possesso”. Vieni con noi e ti faremo del bene, perché il Signore ha promesso del bene a Israele». 30 Ma egli replicò: «Io non verrò; anzi tornerò alla mia terra e alla mia parentela». Mosè rispose: 31 «Non ci abbandonare, ti prego, poiché tu conosci i luoghi dove accamparci nel deserto e sarai per noi come gli occhi. 32 Se vieni con noi, tutto il bene che il Signore farà a noi, noi lo faremo a te».

Tags: Numeri