Pages Navigation Menu

Per la riapertura della chiesa di Sammartini – Incontro con Sandra Gesualdi

« Ha ancora senso oggi l’esperienza di don Milani? ». Sì, certamente!!

 A Sammartini presso la Chiesa provvisoria papa Giovanni XXIII, domenica 3 febbraio 2019 ha avuto luogo un incontro sull’esperienza di don Lorenzo Milani con lo scopo di conoscere la sua scuola per vincere le sfide del giorno d’oggi in campo educativo e formativo.Il fatto che oggi si dia poca importanza all’educazione / formazione porta a persone con scarso senso critico e capacità di osservare e pensare. È nella Scuola che nasce la Democrazia.

Alle ore 15 è stato proiettato il film documentario : « Barbiana ’65, la lezione di don Milani » che ha recuperato integralmente il materiale filmato a Barbiana nel dicembre 1965 dal regista Angelo D’Alessandro, con l’autorizzazione di don Lorenzo Milani che fa anche da interprete, con i suoi allievi. Mostra alcuni momenti e aspetti fondamentali della Scuola di Barbiana: la scrittura collettiva, la lettura dei giornali, i ragazzi più grandi che insegnano a quelli più piccoli (vedere la recensione al film di Giancarlo Zappoli).

È seguito l’incontro con Sandra Gesualdi della Fondazione don Lorenzo Milani. Laureata in lettere e filosofia, giornalista. Sandra Gesualdi è figlia di Michele Gesualdi, uno dei primi allievi del Priore di Barbiana, e svolge attività pubblica per promuovere la conoscenza e la divulgazione dell’insegnamento e dell’opera di Don Lorenzo Milani; relativi sia alla sua “Scuola” sia alla sua dimensione religiosa e pastorale.

È emersa nettamente l’attualità della “Scuola di Barbiana” nei suoi principi fondanti. Mettiamo in rete le registrazioni ma pensiamo anche di evidenziare alcuni dei punti salienti emersi.

Don Lorenzo non si occupava solo dei ragazzi ma anche delle famiglie che andava a trovare per conoscere le persone e l’ambiente da cui i ragazzi provenivano perché insegnare a un ragazzo è diverso che insegnare ad un altro. La collaborazione con le famiglie è una cosa che sicuramente oggi manca alla Scuola.

I libri di scuola erano il giornale e la Costituzione, perché uno deve conoscere i propri diritti! Basti citare l’Articolo 3: « Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, … E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, … ». Da tutto usciva implicitamente il Vangelo.

Questo è il primo di una serie di tre incontri (v. e/o scarica il volantino illustrativo) nati per “riscoprire” gli spazi parrocchiali che dopo quasi sette anni post-terremoto, il 10 febbraio 2019, saranno di nuovo utilizzabili. L’idea è quella di pensare e ragionare sui contenuti e su che cosa fare in questi spazi prima ancora di entrarne nell’effettiva disponibilità perché i contenuti sono più importanti dei contenitori.

Una prima idea è quella di una Scuola Permanente, in continuità con quello che negli anni passati è stato fatto a Sammartini come “La Scuola Paterna”, “La Scuola Rurale”, “La Scuola della Pace”, “La Scuola delle Icone”. In questa linea è stato pensato il primo incontro dal titolo « Ha ancora senso oggi l’esperienza di don Milani? ».

Una seconda idea è una riflessione sul lavoro, con il desiderio di un lavoro che sia accogliente, aperto, a tutti, soprattutto ai più piccoli. Questo sarà l’argomento trattato nel secondo incontro previsto per il 7 febbraio, dal titolo: « Un lavoro per tutti o un lavoro per pochi? ». L’incontro avverrà nel capannone della Cooperativa Sammartini, una Società a se stante ma molto “vicina”, perché nasce dalla Parrocchia.

Il terzo incontro, in data ancora da definire, rifletterà sul tema dell’accoglienza e avrà come titolo: « Aiutali a casa tua » evidentemente in modo provocatorio con quello che è uno slogan oggi molto di moda. In realtà semplicemente per raccontare un modo di fare accoglienza che fa parte della storia di Sammartini, per scoprire qualcosa che va ben oltre l’aiuto umanitario in una situazione emergenziale (V. il post con il programma degli incontri).

Di seguito le registrazioni audio dell’incontro:

1- Francesco Scimè – Introduzione (file mp3, 8 MB)

2- Daniele Bergamini – Intervento (file mp3, 6,6 MB)

3- Giovanni Nicolini – Intervento (file mp3, 7 MB)

4- Valeria Rimondi – Presentazione e motivazione (file mp3, 7,4 MB)

5- Sandra Gesualdi – Relazione (file mp3, 45,2 MB)

6- Testimonianza (file mp3, 6,1 MB)

7- Lettura di un testo (file mp3, 1,2 MB)

8- Domande (file mp3, 50 MB)

Tag:, , , , , , ,

«

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.