Pages Navigation Menu

Matteo 27,45-49

45 A mezzogiorno si fece buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio. 46 Verso le tre, Gesù gridò a gran voce: «Elì, Elì, lemà sabactàni?», che significa: «Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?». 47 Udendo questo, alcuni dei presenti dicevano: «Costui chiama Elia». 48 E subito uno di loro corse a prendere una spugna, la inzuppò di aceto, la fissò su una canna e gli dava da bere. 49 Gli altri dicevano: «Lascia! Vediamo se viene Elia a salvarlo!».

Tag:,

«

One Comment

  1. “A mezzogiorno si fece buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio”: queste tre ore di buio alludono – secondo i commentatori – ai tre giorni di tenebre che avevano preceduto l’esodo dall’Egitto. Dunque sono l’annuncio della liberazione imminente. Una liberazione che riguarda questa volta tutta l’umanità: “su tutta la terra”. – Gesù emette un primo grido e dice il primo versetto del Salmo 22: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?” Certamente egli esprime così l’angoscia per la solitudine di questo momento, per l’odio di cui è fatto oggetto… Ma il Salmo esprime anche la sicurezza per l’esito positivo del dramma che sta vivendo, cioè la risurrezione per sé e per tutti noi: “Io vivrò per lui”(v.30)… “Annuncerò il tuo nome ai miei fratelli…”(v.20).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.