Pages Navigation Menu

Giuda 14-19

14 Profetò anche per loro Enoc, settimo dopo Adamo, dicendo: «Ecco, il Signore è venuto con migliaia e migliaia dei suoi angeli 15 per sottoporre tutti a giudizio, e per dimostrare la colpa di tutti riguardo a tutte le opere malvagie che hanno commesso e a tutti gli insulti che, da empi peccatori, hanno lanciato contro di lui». 16 Sono sobillatori pieni di acredine, che agiscono secondo le loro passioni; la loro bocca proferisce parole orgogliose e, per interesse, circondano le persone di adulazione.
17 Ma voi, o carissimi, ricordatevi delle cose che furono predette dagli apostoli del Signore nostro Gesù Cristo. 18 Essi vi dicevano: «Alla fine dei tempi vi saranno impostori, che si comporteranno secondo le loro empie passioni». 19 Tali sono quelli che provocano divisioni, gente che vive di istinti, ma non ha lo Spirito.

Tag:,

«

One Comment

  1. Fin dal tempo dei patriarchi, fin dal tempo di Enoc, il giudizio era annunciato. Quindi, il male che si compie, le opere malvagie, tutte le negatività del mondo non cadono nel nulla, ma sono e saranno presenti al Signore, che le valuterà secondo i suoi “giusti giudizi”. Poiché i torti fatti a qualunque uomo e donna, a qualunque fratello, sono come “insulti… lanciati contro di lui”: per sconfiggere questa cappa di male che avvolge il mondo Egli ha dato la vita di suo figlio. Quanto a noi, vogliamo e speriamo di rientrare tra quei “carissimi” del v.17, che vivono “ricordandosi” ogni giorno delle parole del Signore Gesù e dei suoi apostoli. Persone che vivono grazie allo Spirito e nello Spirito (v.19).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.