Pages Navigation Menu

Giovanni 7,28-31

28 Gesù allora, mentre insegnava nel tempio, esclamò: «Certo, voi mi conoscete e sapete di dove sono. Eppure non sono venuto da me stesso, ma chi mi ha mandato è veritiero, e voi non lo conoscete. 29 Io lo conosco, perché vengo da lui ed egli mi ha mandato». 30 Cercavano allora di arrestarlo, ma nessuno riuscì a mettere le mani su di lui, perché non era ancora giunta la sua ora. 31 Molti della folla invece credettero in lui, e dicevano: «Il Cristo, quando verrà, compirà forse segni più grandi di quelli che ha fatto costui?».

Tag:,

«

One Comment

  1. Coloro che pretendono di conoscere Gesù (ver.28) perché in qualche modo conoscono le persone, i fatti, i luoghi della sua vita, in realtà non lo conoscono e non possono conoscerlo perché non conoscono Colui che lo ha mandato.
    Di Lui Gesù dice: “Chi mi ha mandato è veritiero, e voi non lo conoscete”.
    Solo conoscendo Dio si può conoscere il Figlio di Dio! Gesù è il Figlio di Dio: “Io lo conosco, perché vengo da Lui ed Egli mi ha mandato” (ver.29).
    Ma Gesù è venuto da Dio per rivelare Dio Padre!
    I Giudei cercano allora di arrestarlo, “ma nessuno riuscì a mettere le mani su di Lui, perché non era ancora giunta la sua ora” (ver.30)!
    E’ l’ora del suo sacrificio d’amore che sarà piena rivelazione di Dio!!
    Dio è Amore! Solo credendo in Gesù, il Figlio di Dio, si può credere in Dio, perché Gesù ne  è la piena rivelazione.
    Il ver.31 è straordinariamente prezioso!!
    Ci dice che “credettero in Lui”, anche se sembra che non lo riconoscano nella Persona di Gesù, e dicono: “Il Cristo, quando verrà, compirà forse segni più grandi …?”.
    Il “segno” più grande sarà la sua risurrezione: la vittoria sul peccato e sulla morte e quindi il dono per tutta l’umanità, che nella Pasqua di Gesù Cristo diventa figlia di Dio!!
    Dio ti benedica. Giovanni e Francesco.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.