Pages Navigation Menu

Giovanni 7,10-14

10 Ma quando i suoi fratelli salirono per la festa, vi salì anche lui: non apertamente, ma quasi di nascosto. 11 I Giudei intanto lo cercavano durante la festa e dicevano: «Dov’è quel tale?». 12 E la folla, sottovoce, faceva un gran parlare di lui. Alcuni infatti dicevano: «È buono!». Altri invece dicevano: «No, inganna la gente!». 13 Nessuno però parlava di lui in pubblico, per paura dei Giudei. 14 Quando ormai si era a metà della festa, Gesù salì al tempio e si mise a insegnare.

Tag:,

«

One Comment

  1. La Parola che oggi riceviamo dal Signore esprime chiaramente la separazione e la tensione che ormai si è determinata tra
    Il mondo giudaico e il piccolo gruppo dei “discepoli di Gesù”.
    Sono presenti anche questi “fratelli” di Gesù citati al ver.10 con i quali il rapporto con Gesù sembra delicato e complesso.
    E’ molto interessante che l’andata di Gesù alla festa avvenga  “non apertamente, ma quasi di nascosto” (ver.10): perché? Evidentemente la persona di Gesù è già problematica per il mondo giudaico!
    E peraltro è dichiarata anche l’attenzione giudaica nei suoi confronti, come ci dice il ver.11!
    Con opposti giudizi e pareri l’attenzione nei suoi confronti è molto alta!
    In tale frangente è alta anche l’avversione del mondo giudaico, tanto che di Gesù nessuno parla pubblicamente.
    L’autorità giudaica è notevole (ver.13).
    “Nessuno parlava di Lui in pubblico” (ver.13), ed è il Signore stesso a manifestarsi apertamente, come ci dice il ver.14!
    Dio ti benedica. Preghiamo perché anche il nostro tempo lo possa conoscere e ascoltare!
    Francesco e Giovanni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.