Pages Navigation Menu

Giovanni 15,9-11

9 Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. 10 Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. 11 Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.

Tag:,

«

One Comment

  1. Commento “Famiglie della Visitazione” .
    La storia, e così dunque quella che noi chiamiamo “la storia della salvezza”, che ha avuto la sua custodia e la sua crescita nel sublime divino compito della profezia dei padri ebrei, con Gesù, il Figlio di Dio giunge alla sua pienezza.
    Gesù e la sua Pasqua ne sono il compimento e l’evento assoluto di salvezza dell’umanità!
    L’amore di Dio in Gesù ha preso carne!
    L’amore di Dio è l’evento della salvezza: “Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi!” (ver.9).
    Il cuore e la sostanza della storia della salvezza è l’amore di Dio donato agli uomini!
    Gesù stesso ci invita e ci esorta: “Rimanete nel mio amore”.
    Tale è l’evento e l’opera dell’amore di Dio nel quale vivere e rimanere.
    I “comandamenti” non sono un codice di leggi e di regole, ma sono il volto e la sostanza della nostra nuova vita!
    Gesù stesso ci dice questo di Sé: “Io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore”!! (ver.10).
    Nella viva esperienza e n0della sua Parola evangelica i comandamenti non sono un peso, ma la bellezza divina della vita cristiana.
    Sono fonte di gioia: “Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena” (ver.11).
    Accostiamoci e accogliamo anche noi tale dono di gioia divina!
    Giovanni, Francesco e quelli che oggi hanno celebrato con noi la memoria pasquale di Gesù!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.