Pages Navigation Menu

Giovanni 15,18-25

18 Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me. 19 Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; poiché invece non siete del mondo, ma vi ho scelti io dal mondo, per questo il mondo vi odia. 20 Ricordatevi della parola che io vi ho detto: “Un servo non è più grande del suo padrone”. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi; se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra. 21 Ma faranno a voi tutto questo a causa del mio nome, perché non conoscono colui che mi ha mandato. 22 Se io non fossi venuto e non avessi parlato loro, non avrebbero alcun peccato; ma ora non hanno scusa per il loro peccato. 23 Chi odia me, odia anche il Padre mio. 24 Se non avessi compiuto in mezzo a loro opere che nessun altro ha mai compiuto, non avrebbero alcun peccato; ora invece hanno visto e hanno odiato me e il Padre mio. 25 Ma questo, perché si compisse la parola che sta scritta nella loro Legge: Mi hanno odiato senza ragione.

Tag:,

«

One Comment

  1. COMMENTO DI GIOVANNI E FRANCESCO
    Perché l’odio del mondo? Perché il mondo vuole rubare la creatura umana che Dio ha creato a sua immagine e somiglianza e che nella Persona e nell’opera del suo Figlio Gesù è il principio di una nuova umanità figlia di Dio! Per questo Dio ci ha “scelti dal mondo” e per questo il mondo odia noi figli di Dio! Può qui essere opportuno ricordare che “il mondo” di cui oggi ci Parla il Vangelo non è una realtà geografica, né il termine che indica tutta la popolazione umana, ma dice la creatura umana, la figlia di Adamo, la sua storia di caduta nel dominio del male e della morte. L’umanità che nel piccolo popolo dei pastori ebrei Dio ha eletto e chiamato per un lungo cammino verso la salvezza. E’ l’umanità che nel figlio di Abramo chiamato Gesù Dio ha eletto come popolo eletto e che in Gesù custodisce e rivela il Figlio di Dio! Per questo, dice il ver.19, “per questo il mondo vi odia! Ed è ora dunque Gesù che oggi dice a noi e a ciascuno di noi che siccome un servo non è più grande del suo padrone, se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi”! E ancora: “se hanno osservato la mia parola, osserveranno anche la vostra” (ver.20). I versetti successivi del nostro brano confermano i motivi e la radicalità di tale odio del mondo. L’ultima affermazione, al ver.25, “mi hanno odiato senza ragione”, deve essere intesa come un odio del mondo contro la meravigliosa verità della fede: la fede di Gesù e la fede in Gesù!
    Dio ti benedica e tu ricordaci al Signore.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.