Pages Navigation Menu

Ebrei 1,1-3

1 La fede è fondamento di ciò che si spera e prova di ciò che non si vede. 2 Per questa fede i nostri antenati sono stati approvati da Dio. 3 Per fede, noi sappiamo che i mondi furono formati dalla parola di Dio, sicché dall’invisibile ha preso origine il mondo visibile.

Tag:,

«

3 Comments

  1. “Ciò che non si vede” facciamo fatica a crederlo reale, concreto. Arriviamo a percepire la realtà dei sentimenti, delle emozioni…, ma non andiamo oltre. La fede, invece, ci fa vedere l’invisibile: è “prova”, argomento e mezzo di sapere, dice la TOB, le realtà di Dio. Ci rafforza, nel seguire la via della fede, la pratica fedele dei “nostri antenati”, approvati da Dio. – Lo Spirito Santo ci ha fatto capire ormai da tempo che la fede non è il credere ai dogmi, alle verità dottrinali, ma aprirsi a una persona, accoglierla nella nostra vita, fidarsi del lei: e cioè, del Signore Gesù e del Padre. E il versetto 3 ci mette davanti a uno spettacolo inimmaginabile e stupendo: la Parola di Dio che forma “i mondi”! Giustamente al plurale, poiché si tratta di miriadi di galassie, astri e pianeti, la cui immagine quasi ci fa paura. Dal “gioco” primordiale della Parola di Dio “ha preso origine il mondo visibile” e l’opera di costruzione e di compimento è ancora in corso.

  2. La fede è il dono di Dio che ci concede di sperare “ciò che non si vede” (ver.1) e quindi di “vedere” ciò che non si vede!
    La fede mi piace accoglierla e descriverla come il vedere con gli occhi di Dio!
    I “nostri antenati” sono per l’autore della Lettera agli Ebrei, i padri ebrei che hanno custodito la fede dei loro padri, fino all’evento supremo dell’ebreo Gesù, Il Figlio di Dio!
    Tale era la fede di questi nostri padri, che “sono stati approvati da Dio” (ver.2).
    La realtà nella quale viviamo – tutta questa realtà! – è stata “formata dalla Parola di Dio”.
    La Parola la si ascolta e non la si vede!
    Per questo dice il ver.3 che “dall’invisibile” – che è appunto la Parola di Dio – “i mondi furono formati”: “dall’invisibile ha preso origine il mondo visibile”!!
    Tale affermazione è particolarmente preziosa anche per il nostro rapporto con la scienza!
    La nostra fede annuncia che in qualunque modo si sia formato l’universo esistente, la Parola di Dio lo ha generato e creato!
    Dio ti benedica. Prega per noi. Giovanni e Francesco.

  3. I commenti Nell’invisibile creato dalla Parola di Dio ci sono almeno 2000 miliardi di galassie ognuna con circa 100 miliardi di stelle.
    Questa informazione non deriva dalla Scrittura, ma dal telescopio Spaziale Hubble.
    E’ meraviglioso che ci possiamo aprire ad una Persona che ha creato
    questo immenso silenzio acceso.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.