Pages Navigation Menu

Aiuti terremoto

Il Parroco don Francesco Scimè, insieme con tutta la comunità parrocchiale ringrazia di cuore quanti hanno voluto sostenerci con l’aiuto economico, con la preghiera e con l’affettuoso ricordo in occasione del terremoto dello scorso maggio.

Mentre ricordiamo che le offerte alle nostre parrocchie possono essere versate sul c/c bancario intestato alla “Parrocchia dei Santi Francesco e Carlo”, IBAN IT54B0200836790000001500742 (banca Unicredit), facciamo il punto sugli aiuti ricevuti:

Gli aiuti economici finora raccolti al 31/05/2013, pari a €. 61.070, sono stati per il momento utilizzati per:

– la demolizione del campanile della chiesa di Caselle, gravemente lesionato e pericolante e causa di inagibilità per molte abitazioni vicine;

     campanile Caselle 2

– l’allestimento di un tendone avuto in dono, che abbiamo usato da giugno alla prima settimana di ottobre, per attività con bambini (centro estivo);

 

– aiuti a famiglie in difficoltà.

– Spese tecniche per valutazione danni da terremoto richiesta dalla Curia.

– Basamento per la posa di una casetta in legno per la raccolta e distribuzione alimenti a famiglie in difficoltà.

– Maggiori costi per l’acquisto della casetta in legno.

DSCN1635

Nel mese di Aprile 2013 si sono conclusi i lavori di messa in sicurezza della chiesa (v. slide show). Ciò significa che la chiesa è stata messa in condizione di non costituire pericolo per l’ambiente circostante; ma da quì al ripristino ed all’agibilità il cammino è appena agli inizi.