39 Ma tu lo hai respinto e disonorato,

ti sei adirato contro il tuo consacrato;

40 hai infranto l’alleanza con il tuo servo,

hai profanato nel fango la sua corona.

41 Hai aperto brecce in tutte le sue mura

e ridotto in rovine le sue fortezze;

42 tutti i passanti lo hanno depredato,

è divenuto lo scherno dei suoi vicini.

43 Hai esaltato la destra dei suoi rivali,

hai fatto esultare tutti i suoi nemici.

44 Hai smussato il filo della sua spada

e non l’hai sostenuto nella battaglia.

45 Hai posto fine al suo splendore,

hai rovesciato a terra il suo trono.

46 Hai abbreviato i giorni della sua giovinezza

e lo hai coperto di vergogna.

47 Fino a quando, Signore, ti terrai nascosto: per sempre?

Arderà come fuoco la tua collera?

48 Ricorda quanto è breve la mia vita:

invano forse hai creato ogni uomo?

49 Chi è l’uomo che vive e non vede la morte?

Chi potrà sfuggire alla mano degli inferi?

50 Dov’è, Signore, il tuo amore di un tempo,

che per la tua fedeltà hai giurato a Davide?

51 Ricorda, Signore, l’oltraggio fatto ai tuoi servi:

porto nel cuore le ingiurie di molti popoli,

52 con le quali, Signore, i tuoi nemici insultano,

insultano i passi del tuo consacrato.

53 Benedetto il Signore in eterno.

Amen, amen.

Tags: Salmi